Cenerentola

Cenerentola

Balletto in due atti su musica di Gioachino Rossini

Coreografia di Giorgio Madia

Scenografia e costumi di Cordelia Matthes

Prima rappresentazione Teatro Comunale di Bologna, 3 novembre 2011

Durata: I Atto 42 minuti ca. – II Atto 45 minuti ca.

L’esclusiva versione creata da Giorgio Madia per il Balletto di Milano è in scena con grande successo dal 2011. Produzione che ha vinto importanti riconoscimenti internazionali tra cui il prestigioso Gold Critics Award, Cenerentola ha conquistato migliaia di spettatori soprattutto per la genialità della messinscena: dal controluce iniziale che spiega come Cenerentola si ritrovi a vivere con matrigna e sorellastre, alla tappezzeria della casa identica agli abiti di Cenerentola per sottolinearne lo status all’interno della famiglia, alla carrozza con i suoi cavalli danzanti, alla fata sbadata e sensuale, no al principe, naturalmente azzurro.

Spassosissimo il trio en travesti Matrigna/Sorellastre: incredibili gag si susseguono dall’inizio alla ne trascinando il pubblico in immancabili applausi a scena aperta. Estrosa ed in linea con lo spettacolo anche la scelta musicale che preferisce Rossini alla consueta partitura di Prokof’ev: il compositore pesarese con la sua musica frizzante, ironica e spiritosa è perfetto per rappresentare una aba fatta di carrozze, cavalli e scarpette di perraultiana memoria.

Trailer Cenerentola (Balletto di Milano, 2012)

Scarica il manifesto 70x100 di Cenerentola

Scarica la scheda di Cenerentola