La nostra storia

La storia del Balletto di Milano

Il Balletto di Milano, diretto dal 1998 da Carlo Pesta, è una delle compagnie di danza di maggior prestigio in Italia, oltre al grande ente scaligero è l’unica compagnia di balletto stabile a Milano e di tutta la Lombardia ad avere un proprio teatro e un’attività internazionale. La compagnia è riconosciuta e sostenuta da MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo), titolare di “Riconoscimento di rilevanza regionale – REGIONE LOMBARDIA” e patrocinata dal COMUNE DI MILANO.

La linea artistica ha portato la Compagnia ad essere presente per la totalità degli spettacoli nei maggiori teatri italiani ed esteri, fondazioni liriche e festival dove ottiene sempre successi di pubblico e critica unanimi. Compagnia versatile, il cui stile è apprezzato da un pubblico eterogeneo, vanta un ampio repertorio che spazia dai grandi classici e celebri titoli della letteratura rivisitati in un’armoniosa mescolanza di stili a produzioni contemporanee che sottolineano l’alto livello che la contraddistingue. Tutti i danzatori infatti provengono dalle migliori scuole e accademie internazionali e sono concretamente valorizzati dalle numerose opportunità in palcoscenico.

Nella sua storia spiccano grandi e numerosi artisti. Attualmente collaborano con il Balletto di Milano nomi della coreografia internazionale come Giorgio Madia e Teet Kask, nonché nuovi autori nati in seno alla Compagnia.

Ѐ tra le compagnie italiane molto attive anche all’estero (Francia, Spagna, Regno Unito, Svizzera, Estonia, Lettonia, Finlandia, Russia, Marocco ecc.) dove è presente nei cartelloni di teatri ed istituzioni di primo piano. Prima compagnia italiana ad esibirsi al Teatro Bolshoi di Mosca (1999), nel 2011, anno della cultura italiana in Russia, è stata invitata dal Ministero della Cultura Russa a Mosca per la stagione di danza del Teatro della Gioventù – RAMT.

La Compagnia inoltre vanta anche un notevole repertorio in ambito lirico, grazie alle collaborazioni per i balletti nelle opere prodotte da importanti festival internazionali e teatri.

Nel 2013 ha inaugurato la propria nuova sede, il Teatro di Milano, una struttura interamente ristrutturata e dedicata all’arte tersicorea. Tra i riconoscimenti più recenti ha ricevuto il Premio MAB 2014 per la produzione di danza.